Chatta su WhatsApp

Ciociaria Postunitaria: la nostra terra ai tempi dell’Unità

Ai tempi dell’Unità d’Italia la Ciociaria era un territorio geograficamente indefinito viveva in un precario equilibrio causato dalle carestie.

Condividi

Tale fase si spezzò nel 1860 in concomitanza con la formazione del Regno d’Italia. Il brigantaggio tornò a manifestarsi con intensità a ridosso del confine con il nuovo Regno. Tra le cause del fenomeno va ricordata la crisi economica che accompagnò il crollo del regime borbonico. Sora, al tempo zona ad alta concentrazione industriale, fu particolramente colpita dalla crisi. Si verificarono fallimenti e chiusure di fabbriche. Le industrie tessili interruppero la produzione nei primi giorni del settembre 1860. Carovita e disoccupazione, resero esasperata la condizione di braccianti e di lavoratori di industria ed esercitarono sulle masse popolari della Ciociaria un’ulteriore spinta a ricorrere alla protesta violenta. La “reazione” venne attuata da formazioni di ex militari borbonici, di contadini e di briganti perseguitati in territorio italiano, e fu volta ad impedire il consolidamento del nuovo ordine di cose, scaturito dall’impresa di Garibaldi ed al ripristino della monarchia borbonica. Tale reazione si protrasse fino al 1863 e fu favorita dalla corte pontificia. I quartieri generali della reazione furono Casamari, Scifelli e Trisulti, luoghi che offrivano la disponibilità di nascondigli e di utili punti di avvistamento. Protagonista in questo periodo, fu Luigi Alonzi, passato alla storia con il nome di Chiavone, capo indiscusso di una banda di 900 uomini. Sergente dell’esercito reale. Nel momento in cui, in seguito all’entrata di Garibaldi a Napoli venne instaurato il governo provvisorio a Sora, Chiavone si recò a Gaeta per chiedere a Francesco II le istruzioni sul da farsi. Fu là che ebbe l’investitura di capo di tutti i guardaboschi del Distretto e per due anni fu attivo contro il Regno d’Italia.

error: Contenuto protetto!

Registrazione
Rivenditori

Prenota la tua Cotta

Ti ricontatteremo per organizzarci in base al calendario delle prossime preparazioni!

Potrai partecipare alla preparazione della tua birra preferita in base al calendario delle nostre cotte!

Vivi un'esperienza unica!