Chatta su WhatsApp

La Sch’uppetta: l’arma dei Briganti

Denominata in tantissimi modi alternativi a seconda delle varie zone d’Italia. La Sch’uppetta era un fucile a canne mozze particolarmente adatto agli agguati ed ai duelli a corta distanza.

Abbiamo dedicato a quest’arma simbolica una birra blanche in perfetto stile belga. Una birra di frumento ad alta fermentazione.

Antonio (Chef)

Il fucile a canne mozze erano perfette per i briganti in virtù della loro lunghezza ridotta (spesso veniva mozzato anche il calcio) che permetteva di nascondere l’arma e non destare sospetti tra le vittime degli agguati.

Sotto il profilo balistico garantivano un maggior effetto lesivo (dei pallini o pallettoni) del bersaglio. Data la potenza concentrata e la corta distanza tali armi risultavano spesso letali.

Nel Sud Italia questo fucile è denominato Lupara, ed ha assunto un valore simbolico in ambito mafioso, specialmente nella metà del XX secolo.

Condividi:

Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su email
error: Contenuto protetto!

Prenota la tua Cotta

Ti ricontatteremo per organizzarci in base al calendario delle prossime preparazioni!

Potrai partecipare alla preparazione della tua birra preferita in base al calendario delle nostre cotte!

Vivi un'esperienza unica!

Registrazione
Rivenditori